Il 6 dicembre 2023 si è svolta la riunione di preparazione all’avvio per il progetto H2-Synergy, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Il progetto vuole sviluppare idrogeno verde e syngas tramite elettrolisi ad alta temperatura e gassificazione di biomasse e plastiche, e coinvolge un partenariato di eccellenza.”

 

Il progetto H2- Syngas è uno dei progetti di finanziati dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione intelligente 2023-2024.

H2 Synergy, coordinato dal CIRI FRAME di Bologna, prevede la collaborazione con un partenariato diversificato: il Cidea di Parma, l’ISSMC-CNR di Faenza e CIFLA di Ravenna. La giornata è stata un’occasione per conoscere personalmente i partner che hanno collaborato alla definizione del progetto e discutere l’organizzazione delle prime fasi di avvio di progetto.

Il progetto H2-Syngas si colloca all’interno dell’obiettivo specifico 1.1, che mira a sviluppare e rafforzare le capacità di ricerca e innovazione, nonché a introdurre tecnologie avanzate. In particolare, l’azione 1.1.2 si concentra sul supporto a progetti di ricerca collaborativa tra laboratori di ricerca universitari e imprese.

Questo sottolinea l’importanza di un approccio integrato che coinvolga attivamente entrambe le parti per promuovere l’innovazione e lo sviluppo tecnologico.